Si passa sempre piu tempo in rete, soprattutto per il fatto che si può farlo anche da telefonini e tablet, quindi anche fuori casa.

Perchè un sito “funzioni” diventa di grande importanza la comodità e la facilità di navigazione da qualsiasi dispositivo, oltre  che la possibilità di condividere sui Social Network.

In italia il 42% della popolazione è attiva sui Social ed il 62% di questi vi accede soprattutto dal telefonino.

Dati da una ricerca di Wearesocial.

Considerando che in Italia siamo più di 61 milioni di persone…  si parla di bei numeri!

Partiamo dalla comodità da mobile.

Se il sito che andate a visitare non è “responsive”, dal telefonino non è una gran bellezza… testi piccolissimi, bottoni da cliccare ancora piu piccoli, siete costretti a lavorare di zoom e con pazienza per riuscire a fare quello che dovete. Non è impossibile, ma è sicuramente scomodo.

Se invece il sito che andate a visitare è “responsive”, non avrete nessun problema, perchè tutti i contenuti si adatteranno e si impagineranno in funzione della dimensione dello schermo.

 

responsive, sviluppo siti web, dispositivi, social marketingFate una prova con questa pagina, se siete da pc ed avete la pagina a tutto schermo, provate a ridurla, per esempio, a metà schermo, o ad un quarto…

Questo è un sito responsive, che se visitato dal telefonino è comodo e ben visibile.

Ora occupiamoci dei Social Network.

Se nel vostro sito c’è la possibilità di condividere una pagina o un articolo sui social, immaginate quanto in fretta potrebbe essere divulgata la vostra offerta, o il vostro articolo, se venisse condiviso anche da una sola persona, magari non particolarmente famosa nei social, per ipotesi  500 amici su Facebook e 100 follower su Twitter.

Mettiamo che di questi contatti, solo la metà sia attiva, si raggiungerebbero già 300 persone, delle quali il 10% andrà poi realmente nel vostro sito a vedere cos’è stato condiviso dal loro amico. In sintesi, 30 persone da una sola condivisione, tenendo presente che abbiamo fatto un esempio con numeri di “amici” molto bassi quindi, questa, sarebbe la  peggiore delle ipotesi. Resta da aggiungere che in questo caso,il bello dei social è che sono virali, quindi, queste 30 persone a loro volta potranno condividere con altre e così via…

Non male!

Il tutto solo predisponendo il vostro sito per condividere sui social network.

Solo dei piccoli particolari, ma molto importanti, che possono aumentare la popolarità del vostro sito.

Rendere i siti semplicemente fruibili e integrati nel mondo che ci circonda è una delle nostre prerogative, perchè un sito scomodo e senza interazione lo si guarda mal volentieri… e questo non giova agli affari!

Per approfondire l’argomento E-Commerce clicca qui.